Cavolfiori gratinati alla paprika

cavolfiori gratinati

Oggi voglio farti conoscere i miei cavolfiori gratinati alla paprika, un contorno sfizioso e gustoso incredibilmente semplice da preparare.

Inizio con il confessarti una cosa: io e il cavolfiore non abbiamo un bel rapporto. Non è fra le verdure che preferisco e, ti dirò, ogni volta che mia mamma lo preparava in casa, non ne sopportavo nemmeno l’odore.
Fino a poco tempo fa, mangiavo il cavolfiore solo sotto forma di frittella. Tuttavia, da quando vivo con Mauro, sto cercando di mangiare anche quello che non preferisco e per farlo sperimento sempre nuove ricette.

Questi cavolfiori gratinati alla paprika nascono proprio in questo modo, da un puro e semplice tentativo andato a buon fine. Ero partita dall’idea di non volerli bollire né tanto meno cuocere al vapore, perché ne conosco il sapore e so che non sarei riuscita a farmeli piacere. Allora ho provato con la cottura al forno e devo dire che sono rimasta piacevolmente sorpresa!

Per prepararli ci vuole davvero pochissimo tempo e nel giro di una ventina di minuti quello che ottieni è un contorno sicuramente diverso dal solito ma ugualmente buono. Credo che sia un’ottima soluzione per far mangiare il cavolfiore anche a chi il cavolfiore non lo mangia e su questo posso darti la mia parola. Lo stesso Mauro, che come me non li apprezza, ha dovuto ammettere che fossero buoni.

Qui di seguito ti lascio la ricetta.

Print Recipe
Cavolfiori gratinati alla paprika
I cavolfiori gratinati alla paprika sono un contorno sfizioso e gustoso che può essere realizzato in pochissimo tempo e con pochissimi ingredienti. Dal gusto un po' insolito, così preparati piaceranno sicuramente anche a chi normalmente non apprezza i cavolfiori!
cavolfiori gratinati
Piatto Contorni
Cucina vegetariana
Keyword cavolfiori, paprika
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
Piatto Contorni
Cucina vegetariana
Keyword cavolfiori, paprika
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Porzioni
persone
Ingredienti
cavolfiori gratinati
Istruzioni
  1. Realizzare i cavolfiori gratinati alla paprika è semplicissimo. Per prima cosa lava il cavolfiore e puliscilo eliminando le foglie esterne e il torsolo centrale. Subito dopo, con l'aiuto di un coltello, taglialo a fette di circa mezzo centimetro.
  2. Rivesti una teglia di carta forno, dopodiché disponici sopra il cavolfiore, facendo attenzione a non sovrapporre le varie fettine. Poi, in una ciotola a parte unisci il pangrattato, la paprika e l'origano e mescola tutto per amalgamare.
  3. Distribuisci il mix di pangrattato sopra il cavolfiore, coprendolo interamente. Dopodiché, aggiungi sale e pepe a piacere e cospargi con un filo d'olio. Fai cuocere in forno già caldo a 200° per circa venti minuti. Trascorso questo tempo, imposta la modalità grill e fai cuocere per altri cinque minuti, di modo tale da ottenere una bella crosticina.
  4. I tuoi cavolfiori sono pronti per essere serviti: gustali caldi!
Recipe Notes

Un piccolo suggerimento per te!

Se il tuo forno dispone della funzione combinata ventilato + grill, puoi anche cuocerli direttamente per 20 minuti a 220° con questa funzione. In tal caso, abbi premura di posizionare la teglia non immediatamente sotto la resistenza del forno, per evitare che brucino.

Condividi questa Ricetta
cavolfiori gratinati

Come hai potuto vedere, preparare questi cavolfiori gratinati alla paprika è davvero semplice e ti porta via pochissimo tempo. Che dici, ti ho convinto a provarli?
Se hai domande da fare o vuoi lasciarmi un tuo parere, puoi scrivermi!
Io, come sempre, ti aspetto sotto la prossima ricetta!

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.